Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Salta i link dei menu Domenica 25 Ottobre 2020
PGS Haka Volley
HomeFrecceNews Frecce A poche ore dal debutto intervista a Mister Pozzi
News

03-11-2004
A poche ore dal debutto intervista a Mister Pozzi

Intervista al mister Pozzi a poche ore dall'esordio dell'Haka Volley nel campionato Liberi.
D: Mister, allora questa sera si parte
R: Sono sempre emozionato come un bimbo quando si avvicina la prima gara di un campionato...
E' una sensazione strana, ma bella!

D: Può darci qualche anticipazione sulla formazione?
R: A meno di novità dell'ultima ora, partiremo con Di Carluccio al palleggio, Pensa opposto, bande Bigini e Chiurato e centri Robbiano ed Arecco; Libero Sestito.

D: Quini tre esclusioni illustri dalla formazione iniziale... Lei, il Presidente Nese ed il
Vicepresidente Dua!
R: A volte bisogna fare scelte dolorose per il bene della squadra. Sarà una gara lunga, ci
vorrà pazienza e ci sarà posto per tutti in questa o in un'altra partita. Finalmente abbiamo un girone un po' corposo che ci permetterà di fare un po' di turn-over. La formazione titolare comunque non sarà la stessa in tutti i set e non escludo gli avvicendamenti sperimentati a Pozzolo come l'ingresso di Dua sull'opposto e Pozzi sul palleggiatore per tenere sempre un attacco plausibile in prima linea e, soprattutto, per sfruttare al meglio l'ingresso del palleggiatore freddo.

D: A proposito... Già dall'anno scorso nello Skippy si sentiva parlare dell'ingresso del palleggiatore freddo. Cosa prevede con precisione questo schema?
R: Si basa sulla possibilità di far giocare l'alzatore in condizioni di ottimale riposo. Mi spiego: i nostri alzatori sono entrambi un po' sovrappeso e non sono convinto che possano rendere al meglio per tutta la gara. E allora, appena vedo un minimo di fatica, devo intervenire subito con una sostituzione che permetta loro di prendere fiato. E' chiaro che l'inconveniente è l'ingresso di un altleta freddo...

D: Conosce gli avversari?
R: Solo per aver sentito al telefono il loro allenatore, quando mi ha confermato che la sua squadra avrebbe partecipato alla gara.

D: Quindi non sa della loro forza, di quali schemi adottino....
R: Siamo pronti a tutto. So che questa sera daremo il meglio.

D: Quale sarà il giocatore decisivo per l'Haka?
R: Mi sbilancio e dico Bigini, perché sarebbe scontato pensare a Chiurato e soprattutto perché l'ho visto in ottima forma negli ultimi allenamenti.

D: Pronostico sul risultato di questa sera e della classifica finale dell'Hakavolley?
R: Non azzecco mai un pronostico, e quindi mi verrebbe da dire volentieri 3-0 per i nostri
avversari. In realtà non mi sbilancio e dico solamente che spero in una partita combattuta, con tutti set tirati, che si concluda con la nostra vittoria e che possa lasciare alla squadra la sensazione di aver fatto qualcosa di eccezionale. Anche se il campionato
permetterà recuperi nel lungo periodo, partire col piede giusto è la cosa migliore.
Posizione finale nel campionato.... Puntiamo dichiaratamente a migliorare il terzo posto dell'anno scorso e quindi dico che alla fine saremo almeno la seconda squadra del campionato.

D: Allora in bocca al lupo per stasera!
R: Crepi il lupo e FORZA HAKA FOREVER!

Data prima pubblicazione: Sabato, 21 Giugno 2008, Ore: 13:37:40
Data ultima modifica: Sabato, 21 Giugno 2008, Ore: 13:37:40

Notizie direttamente correlate