Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Salta i link dei menu Martedì 20 Ottobre 2020
PGS Haka Volley
HomeFrecceNews Frecce Continuano gli allenamenti tra graditi ritorni e qualche mugugno
News

19-10-2004
Continuano gli allenamenti tra graditi ritorni e qualche mugugno
Continuano gli allenamenti in casa Haka Volley. Graditissimo è stato il ritorno del palleggiatore Di Carluccio.
Durante la conferenza stampa di fine allenamento Di Carluccio ha dichiarato 'Sono entrato in campo ancora molto amareggiato per l'episodio vandalico che era successo durante l'ultimo allenamento a cui avevo partecipato, ovvero il furto dei calzini. Poi con l'andare avanti della serata mi sono tranquillizzato, aiutato anche dalla squadra. I miei compagni in questa occasione mi hanno veramente supportato'.
Gli chiediamo come ha trovato la squadra.
'In ottima forma', ci risponde. 'Si vede la mano di Mister Pozzi. Roberto ha cominciato a dare una fisionomia alla squadra in campo. In particolare mi pare che la correlazione muro difesa sia l'aspetto che mi ha impressionato più favorevolmente'
Intanto per un atleta che torna, un altro sembra essere scomparso. La società non ha più notizie del Bigio. Sembra che ci siano problemi economici alla base di questa scomparsa, problemi economici sul contratto ancora da definire. La società non ha fornito ulteriori ragguagli e i tifosi tornano a essere in fermento.
Registrato il nuovo soprannome di Piero, definito Piero Pelé grazie ad un'ottima rovesciata di piede durante l'ultimo allenamento, la società ha finalmente depositato tutte le fidejussioni per l'affitto di una nuova palestra per il suo ramo femminile.
Probabilmente già da questa settimana sotto la guida di Mister Chiurato le ragazze faranno allenamenti separati.
Nel frattempo grossa sorpresa dal calendario del campionato libere. Il derby tra Skippy e Haka in un primo tempo dato per certo, sembra che non si farà in quanto la società skippyna non è riuscita a costituire una squadra libera.
Apre ai rivali il presidente Nese che dichiara: 'Ci spiace che una società gloriosa come lo Skippy non si presenti ai nastri di partenza con le squadre dei campionati liberi sia maschile sia femminile. Sarebbe stato un buon incentivo anche per le nostre ragazze. Siamo comunque disponibili ad accogliere eventuali giocatrici dello Skippy che volessero allenarsi con noi'
Data prima pubblicazione: Martedì, 31 Ottobre 2017, Ore: 10:14:05
Data ultima modifica: Martedì, 31 Ottobre 2017, Ore: 10:14:05

Notizie direttamente correlate