Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Salta i link dei menu Domenica 28 Febbraio 2021
PGS Haka Volley
HomeFrecceNews Frecce Finalmente ufficializzato l'acquisto del nuovo centrale
News

06-10-2004
Finalmente ufficializzato l'acquisto del nuovo centrale
Dopo le voci dei giorni scorsi è stato finalmente ufficializzato l'acquisto del nuovo centrale. Si chiama Massimo Arecco, giovane centale in forza fino alla scorsa stagione alla squadra Solvay, squadra che non partecipava al Campionato PGS ma che molto spesso ha avuto occasione di confrontarsi con la squadra di Mister Pozzi nei vari tornei di fine stagione.
Forse proprio l'occasione di confrontarsi in un campionato di assoluta eccellenza ha spinto l'atleta ad accettare le offerte del PGS Haka Volley.
Ma sentiamo le sue prime impressioni dopo l'ultimo allenamento.
'Sono molto contento di far parte di questa illustre società, e di questa squadra a cui spero di dare il mio contributo e di farmi trovare pronto quando il Mister mi chiamerà in causa. Ho sempre giocato da centrale. So che per questo ruolo la concorrenza è molto alta, ma spero di ritagliarmi un posto in squadra stabilmente. Vengo da Spinetta, spero anche che il mio compaesano l'opposto Succi mi possa aiutare ad integrarmi nella squadra'
Contento Mister Pozzi che finalmente ha ripreso ad allenare la squadra. 'Siamo molto contenti, inutile negarlo. E' un giovane dalle potenzialità molto interessanti che potrà sicuramente fare bene anche in prima squadra'
Si è quindi aperta la concorrenza per un posto da centrale. Rischia il posto lo stesso Mister Pozzi o Robbiano che però non ci sta e rilancia facendo affidamento sulla sua lunga esperienza.
Nel frattempo durante l'ultimo allenamento i tifosi hanno chiesto a gran voce il ritorno di Di Carluccio che da circa dieci giorni latita.
La società non ha voluto fornire informazioni a riguardo.
Data prima pubblicazione: Martedì, 31 Ottobre 2017, Ore: 10:13:20
Data ultima modifica: Martedì, 31 Ottobre 2017, Ore: 10:13:20

Notizie direttamente correlate