Questo sito usa cookies tecnici e cookies di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito, effettuando uno scroll della pagina o clickando il bottone Accetta, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consultare la voce Informativa cookies
Salta i link dei menu Martedì 20 Ottobre 2020
PGS Haka Volley

Campionato liberi M csi 2011-2012

Giornata: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | Semifinali | Finale | Tutte

11 Giornata
21-03-2012 21:30 Palestra Ex GIL C.so Monferrato 6, Alessandria

Haka - Agila
2 - 1
(23:25 30:28 25:23)


Haka: 1 Ponzano Simone, 2 Celon Giuseppe, 7 Pastore Antonio, 10 Dua Marco (K), 12 Bucolo Francesco, 13 Soro Andrea, 14 Nese Massimiliano, 15 Martinelli Jonathan, 17 Di Carluccio Luigi, 21 Martini Mauro, All: Dua Marco . Non entrati: Celon Giuseppe Martini Mauro Soro Andrea

Agila:

Note: La Gil è una bolgia. Pubblico calorosissimo e numerosissimo. Ennesimo record di presenze e di incasso. Per tutta la partita i tamburi dei tifosi hakini hanno risuonato assordanti


Formazione iniziale 1 set

Posizione 4-5 Posizione 3-6 Posizione 2-1
Posizione 4-5 Posizione 3-6 Posizione 2-1
Antonio Pastore
Pastore
Antonio
(Opposto)
Francesco Bucolo
Bucolo
Francesco
(Centrale)
Massimiliano Nese
Nese
Massimiliano
(Schiacciatore)
Simone Ponzano
Ponzano
Simone
(Schiacciatore)
Jonathan Martinelli
Martinelli
Jonathan
(Centrale)
Marco Dua
Dua
Marco
(Palleggiatore)

Formazione iniziale 2 set

Posizione 4-5 Posizione 3-6 Posizione 2-1
Posizione 4-5 Posizione 3-6 Posizione 2-1
Francesco Bucolo
Bucolo
Francesco
(Centrale)
Massimiliano Nese
Nese
Massimiliano
(Schiacciatore)
Marco Dua
Dua
Marco
(Palleggiatore)
Antonio Pastore
Pastore
Antonio
(Opposto)
Simone Ponzano
Ponzano
Simone
(Schiacciatore)
Jonathan Martinelli
Martinelli
Jonathan
(Centrale)

Formazione iniziale 3 set

Posizione 4-5 Posizione 3-6 Posizione 2-1
Posizione 4-5 Posizione 3-6 Posizione 2-1
Antonio Pastore
Pastore
Antonio
(Opposto)
Francesco Bucolo
Bucolo
Francesco
(Centrale)
Massimiliano Nese
Nese
Massimiliano
(Schiacciatore)
Simone Ponzano
Ponzano
Simone
(Schiacciatore)
Jonathan Martinelli
Martinelli
Jonathan
(Centrale)
Marco Dua
Dua
Marco
(Palleggiatore)



Un risultato storico. Una partita epica. Una serata pazzesca, incredibile, ai limiti dell'assurdo. Una squadra hakina che sprofondata nel baratro, riesce a tirarsi su quando anche i cori dei tifosi più scatenati cominciavano a scemare un po' in volume e quando nessuno ci credeva più.
Partita molto contratta, l'Haka Volley nel primo set sbagliava quasi tutto. Nonostante questo riusciva in qualche modo a tenersi attaccata agli avversari, più con la forza dei nervi e con l'agonismo che con il gioco. In difficoltà a partire dalla ricezione che faceva soffrire il capitano che ci metteva un po' ad entrare in partita e con un attacco che non riusciva a girare con continuità.
Il 23-25 finale era fin bugiardo per quanto espresso in campo.
Nel secondo set era pure peggio. Sempre sotto, addirittura 12-19, durante un timeout dopo altri due errori pesanti in attacco in casa hakina si cercava di raccattare i cocci ma non serviva a niente.
Sotto 19-24 si aspettava solo il punto finale per un ottimo secondo posto finale in stagione regolare ma senza ciliegina sulla torta. La bombonera dopo quasi due campionati era ormai destinata ad essere violata.
E' a questo punto che si vede il carattere hakino. La maledizione della bombonera inviolata colpisce ancora una volta gli avversari. In casa non si perde, e questo è un dogma che risveglia i leoni alessandrini fin lì coloromorfizzati dal gioco dei campioni in carica CSI.
Comincia a non cadere più niente. In difesa si tira su tutto, gli avversari increduli cominciano a sbagliare. La bombonera grazie ai tifosi hakini è una bolgia. Cinque match point annullati, poi ancora due nella lotteria dei vantaggi, e alla fine l'Haka strappa il set nel delirio di panchina, campo e tifo sugli spalti.
L'urlo della bombonera è ancora alto all'inizio del terzo set. L'Haka adesso si è sbloccata e gioca benissimo. Va su in un attimo sul 24-19. Un momento di deconcentrazione (grazie biondo) va salire gli avversari fino al 24-23, fino a quando la palla attaccata di banda, viene difesa dal centrale castellazzese e la palla sale su, sempre più su, sempre più su fino al tocco del soffitto, mentre i sogni hakini salgono fino alle stelle.
Primo posto in stagione regolare. Non si è vinto nulla ma per un momento fateci impazzire nella nostra incredulità



Voti
Francesco Bucolo 8
Il gioco di Castellazzo si sviluppa al centro e lui c'è. CENTRATTACCO
Giuseppe Celon S.V.
Luigi Di Carluccio S.V.
Marco Dua 7
Fatica il palleggiatore alessandrino centenario ad entrare in partita ma poi è una sinfonia. IN RITARDO MA NON TROPPO
Jonathan Martinelli 8,5
Mostruoso. CHE SCHIFO
Mauro Martini S.V.
Massimiliano Nese 7,5
Addirittura difende l'incredibile. CORIACEO
Antonio Pastore 7,5
Fantantonio sale in progressione dopo un inizio medio. ESPONENZIALE
Simone Ponzano 6+
E' comunque il simbolo haka. Passa dall'incubo di una serata terribile al trionfo. NON PUO' PIOVERE PER SEMPRE
Andrea Soro S.V.

Data prima pubblicazione: Venerdì, 23 Marzo 2012, Ore: 13:55:28
Data ultima modifica: Mercoledì, 16 Novembre 2016, Ore: 11:03:02


Classifica 11 Giornata
Squadre Punti Partite giocate Partite vinte Partite perse Set vinti Set persi Quoziente set
Squadre Punti Partite giocate Partite vinte Partite perse Set vinti Set persi Quoziente set
Agila 20 10 7 3 20 10 2.0000
Haka 19 9 8 1 19 8 2.3750
Isola 2000 18 10 6 4 18 12 1.5000
Valle Belbo 16 9 5 4 16 11 1.4545
Atla 14 10 4 6 14 16 0.8750
Voglia Matta 12 9 3 6 12 15 0.8000
US Labor 0 9 0 9 0 27 0.0000